sabato 8 ottobre 2016

INTERVENTO DI HOME STAGIN: come partire con il piede giusto per far rendere casa (in vendita o affitto)


Dice il detto : “chi ben comincia è a metà dell'opera”. 
Avere il giusto atteggiamento mentale nei confronti dell'immobile in vendita (o da affittare), non è una cosa da poco, né scontata.
Non ci viene immediato considerare la “CASA” (quella intrisa di ricordi, il proprio “nido”, il frutto di tanto sudore e magari di sacrifici), semplicemente come BENE OGGETTO DI MERCATO che deve essere COMMERCIALIZZATO. Se così non la “intendiamo”, non riusciremo ad individuare le risorse e le strategie per venderla (o affittarla) bene e nel minor tempo possibile.

(Siete ancora convinti che la casa “si venda/affitti da sola”? 
Certo, prima o poi si venderà/affitterà...da sola, ma dopo quanto tempo? E con quale ribasso di prezzo?).

Ci sono due atteggiamenti mentali infruttuosi che ostacolano la vendita (o la rendita) di un immobile.

Il primo atteggiamento è quello di ”AFFEZIONE”: considerarla ancora come casa propria.
La presentiamo piena di tutte le nostre cose. Foto, quadri, vestiti, scartoffie, oggetti di vario genere, con arredi magari datati e vetusti, caratterizzata dai colori che ci piacciono tanto. Senza considerare che il potenziale cliente farà molta fatica ad immaginarsi a vivere con le sue cose ed i suoi gusti in quegli ambienti ancora pieni della nostra energia.
Nel caso, invece, di immobili da affittare, l'atteggiamento di affezione si riflette, in genere, in una mancanza di autocritica sullo stato dei luoghi e degli arredi(in particolar modo se l'immobile è destinato a casa vacanza), con sistemazioni che respingono, piuttosto che attrarre, i vacanzieri.


Il secondo atteggiamento è opposto al primo, ovvero di ”ABBANDONO”.
Messa in vendita, svuotata di tutte le cose (o, peggio che mai, ingombra di quelle da buttare), è abbandonata al suo destino, nelle migliori condizioni “solo” polverosa, molto spesso sporca e puzzolente! Disamore e trascuratezza saranno il biglietto da visita che accompagneranno, come un ”cattivo consigliere” ogni minuto della visita del potenziale acquirente che, distratto e condizionato da tanta trascuratezza, difficilmente riuscirà cambiare quella prima brutta impressione.


Qual è allora l'atteggiamento mentale più efficace e produttivo che ci permetterà di individuare e compiere scelte di promozione migliori?


E' quello che considera l'immobile come OGGETTO di MERCATO e si cala "nei panni del potenziale compratore/affittuario", preparando l'immobile PRIMA di metterlo sul mercato, con una precisa IMMAGINE, EFFICACE ad attrarre il target di compratori più adatto alle sue caratteristiche tipologiche.


Qual è l'IMMAGINE più EFFICACE?

E' quella che incontri i gusti di più persone poiché l'obiettivo è vendere/affittare in fretta, non aspettare l'unico compratore coi gusti uguali ai nostri. Per questo dovrà essere per lo più NEUTRA (per lasciare spazio all'immaginazione altrui), CURATA, SEMPLICE, FRESCA, ACCOGLIENTE, affinché colpisca positivamente e si stampi con un “WOW” nella mente dei potenziali compratori/affittuari.

Compito dell'HOME STAGER è la preparazione dell'immobile alla vendita/affitto, realizzando un allestimento degli ambienti che ne valorizzi i punti di forza e ne minimizzi i difetti, secondo questi criteri.
Forse vi risulterà difficile credere che un immobile vada preparato prima, per una migliore commercializzazione, eppure, per altre categorie di oggetti usati, siamo tutti concordi che questa sia una condizione basilare(come per la vendita di una macchina usata).
Non ci dimentichiamo che la leva più potente che fa scattare l'acquisto è quella EMOZIONALE, su cui s'impronta ogni campagna pubblicitaria.
Riuscire a far desiderare quel bene è senz'altro il risultato più alto che si possa raggiungere.
Tuttavia è sempre possibile renderlo più appetibile. E, viste le condizioni degli immobili presenti oggi sul mercato, già facendo un intervento minimo si farebbe la differenza!

Altro aspetto da non trascurare, e lasciare al caso, è la realizzazione di FOTO DI QUALITÀ a corredo dell'annuncio di vendita/affitto. Ad oggi, infatti, la vetrina migliore su cui pubblicare l'annuncio è quella virtuale, visibile ad un pubblico molto vasto, non solo di probabili compratori/affittuari, ma anche di altri inserzionisti, tra i quali, il nostro immobile dovrà avere più risalto.

In America la preparazione dell'immobile prima della sua commercializzazione è una realtà (ed una mentalità diffusa) già dalla fine degli anni '70, giunta in Europa solo da una decina di anni. La figura professionale preposta, L'HOME STAGER, prepara l'immobile alla vendita o all'affitto, attraverso l'allestimento di “scenette” (il termine tradotto in italiano potrebbe essere “case in scena” o “case da mostrare”) con l'intento di condurre il visitatore, potenziale cliente, in una visita che lo coinvolga, dal punto di vista emozionale, in modo positivo, e lasci "una buona prima impressione".
Il professionista applica delle tecniche, basate su studi scientifici, che tengono conto di quei fattori psicologici che entrano in gioco durante una compravendita.


La buona notizia è che ogni immobile può essere valorizzato senza una grande spesa. 

Non si tratta di una ristrutturazione, piuttosto di interventi leggeri che valorizzano gli ambienti, senza nasconderne i difetti (riparando, semmai, tutto ciò che potrebbe indurre il compratore a pensare di acquistare un "grattacapo"). 

Il fine perseguito in ogni scelta progettuale è: MASSIMA RESA CON POCA SPESA. L'abilità e la bravura di un HOME STAGER è di partire da quello che c'è a disposizione per realizzare qualcosa di gradevole. 

L'HOME STAGING è LA SOLUZIONE, L'INVESTIMENTO migliore da fare sull'immobileaffinché possa essere venduto/affittato bene e nel minor tempo possibile. 
L'investimento, sempre contenuto tra l'1,5 e il 2,5% del valore di mercato dell'immobile, è meno di quello che avremmo dato all'agente immobiliare e assai meno del ribasso del 20% che rischierebbe l'immobile se, trascorso qualche mese dalla messa in vendita, dovesse risultare ancora invenduto.

Credo sia un servizio utile a fare la differenza in un mercato immobiliare nel quale l'offerta supera di gran lunga la domanda.

Io mi occupo anche di questo. Di seguito vedrete un esempio di preparazione e allestimento di un immobile destinato alla rendita.

Casa a Riomarina (Pb). 






































Nessun commento:

Posta un commento